Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
INFONLINE

INFONLINE

In tutte le cose della natura esiste qualcosa di meraviglioso

Alimentazione cani

L'alimentazione come nelle persone, anche nel cane ha un ruolo importante per la salute; quindi per avere un cane sano e felice occorre fornigli cibo adeguato fin da cucciolo. Il cibo più indicato da dare al cane, cambia a seconda del suo stato fisiologico: cane in crescita o adulto, cagna gravida o in lattazione; e sessuale: sterilizzato o non sterilizzato. Gli alimenti per cani che troviamo in commercio, sono formulati per soddisfare le esigenze specifiche dei diversi stadi della vita; e sono completi ed adeguatamente bilanciati, a cui non bisogna aggiungere altro. Si può scegliere tra cibi secchi cacr.jpg(crocchette) o umidi (scatolette); le crocchette sono generalmente più pratiche e meno costose; ma la maggior parte dei cani preferisce le scatolette. Il cane ha bisogno di una dieta costiutita da proteine, carboidrati (zuccheri), lipidi (grassi), vitamine e minerali. I cani sedentari o sterilizzati tendono a ingrassare e possono avere bisogno di una specifica dieta "light". Gli alimenti pronti per cani di alta qualità, spesso sono chiamate "Premium" e "Superpremium"; questi prodotti generalmente sono più costosi di altri, ma i risultati in termine di salute e condizioni del pelo del cane sono evidenti. La differenza di prezzo è dovuta principalmente alla qualità delle materie prime utilizzate, in particolare le proteine. La quantità corretta di cibo da soministare al nostro cane è indicata sulla confezione del prodotto. Se si preferisce preparare in casa il cibo per il proprio cane, l'alimentazione dev'essere costiutita da proteine sotto forma di carne bianca o rossa; carboidrati sotto forma di verdure, cereali, pane secco, pasta o riso; grassi e vitamine in quantità corretta. Le proteine della carne potranno essere sostituite una o due volte la settimana da quelle del pesce, delle uova o del formaggio magro. Nel caso di alimentazione casalinga è bene farsi consigliare ed indicare dal veterinario, che in base alle condizioni fisiche del cane e dell'attività motoria abituale, consiglierà le giuste dosi di alimento da fornire; perchè errori involontari nell'alimentazione possono causare al cane problemi seri. I cuccioli di cani, in genere fanno quattro pasti al giorno, diminuendo, poi, in modo graduale la frequenza dei pasti. Per un cane adulto, un pasto al giorno può essere sufficiente, ma è preferibile farlo mangiare due volte al giorno, in particolare se si hanno cani di taglia grande. I cani dovrebbero consumare soltanto i suoi pasti, ed anche se si vuole viziarlo un po', lo si dovrebbe fare sempre con alimenti prodotti appositamente per loro, in commercio si trovano tanti snack formulati appositamente per i nostri amici a quattro zampe. Quando si ha un cane e vive in casa, è difficile quando mangiamo non dargli nulla, perchè i cani sono bravissimi ad elemosinare dalla nostra tavola; ma resistere alla tentazione di dargli qualcosa, è bene sia per il padrone, che può mangiare più serenamente senza che il cane disturbi perchè vuole ciò che il padrone sta mangiando; e sia per il cane che sarà più tranquillo e seguirà un'alimentazione più corretta ed equilibrata. I cani si sanno fare amare tanto, e per questo negargli un po' di pasta, di pane ed altro, può sembrare una cattiveria; ma in realtà se fin da cucciolo si abitua il proprio cane a mangiare solo i cibi a lui destinati, gli si fa solo del bene. 

Accanto alla ciotola per il cibo, non deve mai mancare l'acqua, che dev'essere fresca e pulita, e se possibile acqua corrente.

 

Ti potrebbe interessare:

- Cibi da evitare cani

Condividi post

Repost 0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post