Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
INFONLINE

INFONLINE

In tutte le cose della natura esiste qualcosa di meraviglioso

Herpes labiale: cos'è, manifestazione, cura e contagio

hl.jpg

L'herpes labiale la cosiddetta antiestetica "febbre" sulle labbra, è la conseguenza dell’infezione da Virus Herpes Simplex. Il tipo I (HSV-I) è il più comune e si associa alla formazione di dolorose vescicole intorno alle labbra e al naso. E’ un virus molto diffuso e contagioso: si stima che l’80% della popolazione lo abbia contratto e che circa il 20% ne soffra ripetutamente per 2 o 3 volte all’anno. Quasi tutti durante l’infanzia vengono a contatto con questo virus, che rimane nel nostro corpo in stato latente, a livello dei gangli del sistema nervoso, finché non viene stimolato da fattori scatenanti, esterni o interni all’organismo, che ne causano la manifestazione, come: abbassamento delle difese immunitarie, un problema grave, stress psichico o fisico, periodo prolungato di forte stanchezza, ciclo mestruale, esposizione al caldo o al freddo, febbre alta o raffreddore.

 

La manifestazione dell’herpes labiale segue delle fasi ben precise:

1. I primi sintomi che si avvertono sono solitamente sensazione di bruciore o prurito nell’area intorno alla bocca o al naso, con arrossamento.

2. La zona si arrossa maggiormente e si formano piccole vescicole che tendono a raggrupparsi a grappolo.

3. Con il passare del tempo si creano delle ferite, a causa della rottura delle vesciche e della fuoriuscita del liquido.

4. Le ferite si asciugano e formano crosticine scure, che spesso si rompono provocando prurito, bruciore e sanguinamento.

5. L’area interessata dalla lesione si cicatrizza.

 

Purtroppo non esiste nessuna cura in grado di guarire definitivamente da questo virus. I sintomi si possono curare con farmaci sistemici (compresse) o locali (creme o cerotti). Un po' di sollievo al bruciore si può ottenere applicando sull'herpes ghiaccio o acqua fredda; altri rimedi naturali come: bicarbonato, tè verde, aceto, non hanno nessun riscontro scientifico sulla loro efficacia. In genere dalla manifestazione dell'herpes labiale alla sua risoluzione passano dai 7 ai 12 giorni. Intervenire ai primi sintomi dell’herpes labiale, è il modo più efficace per gestire il disturbo, spesso accelerando il processo di guarigione stesso.

 

Il contagio dell'herpes labiale avviene attraverso la saliva, in particolare nella prima fase, quella più infettiva; quindi non si devono condividere oggetti personali: bicchieri, tovaglioli, utensili da cucina, asciugamani, lenzuola, rossetti; si devono evitare i baci e occorre lavarsi sempre le mani se si viene a contatto con la ferita e non bisogna toccare gli occhi. L'herpes labiale non si trasmette per via ereditaria.

Condividi post

Repost 0
Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post

Morgan 06/11/2012 16:32

Grazie innanzi tutto per l' articolo. Dal punto di vista dei possibili farmaci per curare l' herpes labiale, ci sono quelli che hanno alla base il principio attivo aciclovir, che permette quasi
sempre di bloccare la riproduzione del virus. Tra i farmaci che conosco, ad esempiouan matita cutanea, composta dalla base di questo principio attivo, che si chiama "aciclin labiale".
Vi ringrazio per le informazioni condivise, ciao.
Morgan