Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
INFONLINE

INFONLINE

In tutte le cose della natura esiste qualcosa di meraviglioso

Portafoto di legno decoupagé

Per realizzare il portafoto in legno decoupagè occorre:

- Portafoto in legno, che si acquista presso i negozi di hobbistica

- Lettere in legno, che si acquistano presso i negozi di hobbistica

- Colori acrilici  del colore che desideriamo (io per questa realizzazione ho usato due tonalità di rosa)

- Carta decoupagé

- Forbicine o taglierino da decoupagé

- Colla decoupagé o colla vinilica diluita con acqua

- Vernice finale spray lucida 

- Pennelli a punta piatta

- Pennello a goccia

- Cacciavite a stella per svitare le chiusure del portafoto 

- Ciotola o piatto di plastica per immergere i ritagli della carta decoupagé

- Fogli di carta assorbente (anche da cucina)

Questo portafoto l'ho realizzato per la nascita della mia nipotina Lucia, voi ne potete realizzare uno con i colori che desiderate e i soggetti che preferite, seguendo i vari passaggi sotto riportati per la realizzazione. 

 

- Per prima cosa con un cacciavite a stella vanno smontate le chiusure del portafoto, dopodichè con un pennello a punta piatta possiamo dipingere la cornice con il colore acrilico desiderato, nel mio caso rosa. Il colore va lasciato asciugare per 15/20 minuti, poi se occorre si passa una seconda mano di colore.

06052012191p-copia-1.jpg

- Il retro del portafoto l'ho dipinto con due 06052012194p-copia-1.jpgcolori, rosa forte e il piede con un rosa più chiaro, lo stesso utilizzato per la cornice.

- Dipingere le lettere di legno con un pennello a goccia, per le lettere ho utilizzato un colore acrilico rosa più forte di quello utilizzato per dipingere la cornice.

- Quando il colore acrilico sul portafoto è asciugato incollare le lettere, spennellando della colla vinilica sul retro delle lettere. Quando incollate le lettere fate attenzioni a posizionarle in modo lineare e non una più su e una più giù, e che la distanza tra una lettera e l'altra sia uguale. Inoltre attenzione a parte della colla vinilica che può fuoriuscire, in questo caso con la punta di un pennello bagnato nell'acqua, passateci sopra in modo da stendere la colla.

- Ritagliare dalla carta decoupagé i soggetti che si vogliono utilizzare per decorare la cornice. Via via che ritagliate appogiate i soggetti ritagliati sul portafoto per fare delle prove di composizione.

- Una volta aver tagliato tutti i soggetti da appllicare e che si è scelto il punto dove applicarli; immergere i ritaglia in una ciotola o piatto di plastica con dell'acqua per 1-2 secondi, in modo che la carta si ammorbidisca, diventi più elastica e assorba più facilmente la colla; dopodichè adagiarli su carta assorbente (anche da cucina) per eliminare l'acqua in eccesso.

- A questo punto con un pennello a punta piatta va distribuita sulla superfice del portafoto o la colla decoupagè o la colla vinilica diluita con un po' d'acqua; poi nel punto in cui vogliamo incollarlo va appoggiato il ritaglio di carta ed incollato passandoci sopra con il pennello bagnato nella colla, partendo dal centro del ritaglio e andando verso l'esterno.

- Dopo aver applicato tutti i ritagli di carta e la colla è asciutta, inserire dei prezzi di stuzzicadenti nei buchi del retro del portafoto e spruzzare all'aperto la vernice di finitura spray lucida, tenendosi ad una distanza di circa 25 cm. L'operazione va eseguita effettuando dei movimenti rotatori per distribuire in modo uniforme la vernice e per evitare colature. Poi va lasciata asciugare per circa 20 minuti e si ripete l'operazione altre due o tre volte.

- Una volta date tutte le mani desiderate di vernice di finitura, non resta che togliere i pezzi di stuzzicadenti e riavvitare al portafoto le chiusure smontate all'inizio.

 

Nel caso in cui non si volesse utilizzare la vernice di finutra spray, ma si desidera utilizzarne una all'acqua, ch'è inodore e di colore biancastro, con tempi di asciugatura più brevi rispetto alle vernici a solvente, ma anche meno resistenti e che formano uno strato più sottile perciò sono necessarie più mani; le lettere di legno vanno incollate per ultimo, va lasciato lo spazio in cui devono essere incollate sulla cornice, applicati tutti i ritagli; e poi con un pennello prima dobbiamo passare sul portafoto e sulle lettere di legno la vernice all'acqua lucida, e alla fine incollare le lettere sul portafoto.

 

Ti potrebbe anche interessare:

- Bauletto di legno decoupagé

Condividi post

Repost 0

Commenta il post

Viola 05/28/2012 17:43

Ciao! Prima cosa complimenti, il portafoto è veramente bello! Poi volevo chiederti... Il "pennello a goccia" cos'è precisamente? E' da un po' di tempo che cerco qualche tipo di pennello che mi
permetta di fare disegni molto precisi, ne ho provati molti, ma non mi soddisfano... E' qualcosa del genere?
Vieni a visitare il mio blog http://violaincucina.over-blog.it/

infonline 05/28/2012 19:49



Ciao Viola! Grazie per il complimento. Il pennello a goccia, sarebbe quello a punta, puoi vedere sul sito della stamperia al seguente link quello che intendo
www.stamperia.com/elencoprodotti.php?c=KR08 Riguardo il pennello per fare disegni precisi l'unica cosa che ti so dire che con quelli a goccia con punta extra fine, sono l'ideale per un tratto
preciso e rapido; per dettagli minuziosi, per scrivere e per definire. Quando composto da pelo di martora si trasforma in un ottimo strumento di precisione e affidabilità. Ciao 



mara 05/22/2012 14:51

Complimenti è veramente bello...io amo le cose realizzate in modo artigianale

infonline 05/23/2012 11:12



Grazie :-) Le cose realizzate in modo artigianale hanno un fascino particolare, ciao!



manu 05/21/2012 21:03

che bella cornice per la cameretta di un bimbo...

infonline 05/22/2012 10:56



Grazie per l'apprezzamento Manu, ciao!